Nizzolo mantiene il successo di Trek-Segafredo con la vittoria a San Juan

Nizzolo mantiene il successo di Trek-Segafredo con la vittoria a San Juan Posted on gennaio 30, 2018Leave a comment

Giacomo Nizzolo ha conquistato la quinta vittoria di Trek-Segafredo della settimana domenica alla Vuelta a San Juan, battendo il duo Quick-Step di Max Richeze e Alvaro Hodeg in uno sprint bruciante dopo una lunga giornata di gare nel caldo argentino. [19659002] Articoli correlati

Nizzolo, che ha dichiarato durante la conferenza stampa prima che iniziasse la corsa a tappe che sperava che il 2018 avrebbe compensato la sua campagna 2017 afflitta da infortuni e malattie, sembra essere partito bene. [19659004] "Questa vittoria ha un sapore molto buono per me, soprattutto dopo un anno molto difficile", ha detto Nizzolo. "Devo dire grazie alla mia squadra perché hanno fatto un lavoro incredibile, e voglio dedicare questa vittoria a loro, e anche alla mia famiglia perché erano con me tutto l'anno scorso che è stato molto difficile per me." [19659005] Il 28enne italiano ha iniziato la settimana con il quarto posto nella tappa d'apertura vinto da Fernando Gaviria prima che il velocista Quick-Step si è schiantato fuori dalla gara, e ha migliorato due punti durante lo sprint di tappa 4 vinto da Quick-Step's Max Richeze.

Ha programmato il suo sforzo perfettamente domenica, uscendo dalla ruota di Richeze a circa 100 metri dalla fine e trattenendo una carica dal fastman argentino sulla linea.

"È stato uno sprint molto complicato da leggere perché è stato molto veloce e senza curve nel finale ", ha detto. "Devi scegliere il momento perfetto per iniziare il tuo sprint.

" Nella prima parte ho avuto molto supporto dal mio team, e poi ho deciso di seguire le ruote del team Quick-Step perché sapevo che erano il migliore nelle volate. "

Per separare i fuggiaschi andò fuori dal fronte durante la fase 7, un gruppo di sette uomini che il gruppo si ritirò con 50 km rimanenti, e una mossa di tre uomini più piccola che rimase finché non rimasero solo 9 km [19659005] Trek-Segfredo ha aiutato a inseguire per tutta la giornata, e poi ha posizionato Nizzolo vicino al fronte mentre più treni di sprint hanno gareggiato per dominare.

"La nostra strategia come squadra era cercare di controllare la gara", ha detto. "Ci sono stati alcuni breakaway, ma il mio team è stato molto bravo a controllare la fuga, e poi in finale ho dovuto improvvisare senza nulla di chiaro.

" Sapevo che Quick-Step era la squadra migliore perché hanno un sacco di ragazzi per lo sprint, e quando ho visto che stavano iniziando a spingere forte, ero nella ruota [Richeze’s]. [19659005] La vittoria di Nizzolo domenica segue le vittorie di Trek's Ryan Mullen durante la cronometro di tappa 3 a San Juan, le due vittorie sprint di John Degenkolb e Challenge Mallorca e la vittoria in solitaria di Toms Skujins a Maiorca.

Ancora più importante, la vittoria è Nizzolo è il primo da quando ha preso la prima tappa all'Abu Dhabi Tour nell'ottobre 2016 e segna l'inizio di quello che spera sarà un ritorno dopo aver sofferto per tanta delusione l'anno scorso.

"Come puoi immaginare, questo la vittoria significa molto per me dopo il 2017 è stata davvero brutta ", ha detto. "L'ultima vittoria è stata ad Abu Dhabi nell'ottobre del 2016. Allora, cosa posso dire? Questa vittoria mi dà il morale di lavorare ancora più difficile per migliorare la mia condizione per i Classici, che è uno degli obiettivi di quest'anno.

" Ho imparato molto, più di quando vinco ", ha detto della sua stagione 2017." Perché nei momenti brutti si può imparare molto e fare molta esperienza. Penso che sarà molto bello per me cercare di essere migliore in futuro. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *