American Holloway ruba lo spettacolo nella UCI Track World Cup Omnium – Gallery

American Holloway ruba lo spettacolo nella UCI Track World Cup Omnium – Gallery Posted on dicembre 12, 2017Leave a comment

Il quarto round della UCI Track World Cup è terminato a Santiago, Cile, domenica. L’Ucraina è stata la squadra di maggior successo, portando a casa sette medaglie [two gold, one silver, four bronze]. La Nuova Zelanda ha ottenuto il maggior numero di vittorie, con quattro medaglie d’oro e un argento. Il Giappone ha portato a casa cinque medaglie: due d’oro, uno d’argento e due di bronzo. Ma è stato il Team USA Daniel Holloway a rubare lo spettacolo con una vittoria complessiva nell’Omnium maschile.

Holloway ha dominato l’Omnium a quattro giri conquistando il terzo posto nella Gara degli Scratch, prima in Tempo Race, terzo nella Elimination Race e poi vincendo la finale Points Race. Ha chiuso con 146 punti, battendo la giapponese Eiya Hashimoto con 143 punti e l’ucraina Roman Glasysh con 128 punti.

La Russia ha dominato la squadra maschile Sprint, con Denis Dmitriev, Shane Perkins e Pavel Yakushevskiy che rivendicano l’oro. La nazione ha battuto la Francia in argento, mentre la Repubblica di Corea ha preso il bronzo davanti alla Cina prima di lanciarsi nelle nuove slot gratis. Nella Sprint individuale, il Lituania Vasilijus Lendel ha preso l’oro davanti al russo Denis Dmitriev. La giapponese Yuta Wakimoto ha vinto l’ultimo round della Keirin per l’oro.

La Nuova Zelanda si è dimostrata la squadra da battere nel Team Pursuit, con Campbell Stewart, Jared Grey, Nicholas Kergozou e Harry Waine che hanno vinto l’oro. La squadra ha vinto l’ultimo round davanti al Giappone. La squadra USA ha conquistato la medaglia di bronzo dopo aver battuto la Repubblica di Corea. La Nuova Zelanda ha anche chiuso la Coppa del Mondo con una medaglia d’oro al Madison con il duo di Thomas Sexton e Stewart.

Nelle gare femminili, Yumi Kajihara (Giappone) ha aggiunto alla medaglia d’oro della sua nazione dopo aver vinto l’evento Omnium per la seconda volta consecutiva. La guaina Racquel della Nuova Zelanda, Bryony Botha, Rushlee Buchanan e Kirstie James hanno vinto il Team Pursuit. La Nuova Zelanda ha anche vinto la medaglia d’oro al Madison con Sheath e Michaela Drummond. La squadra USA ha portato a casa una medaglia d’oro nella Keirin con Madalyn Godby.

Notevolmente assente dalla categoria sprint è stata Kristina Vogel (Germania), che ha deciso di non partecipare all’evento di Santiago. Ha vinto gli eventi Sprint, Keirin e Team Sprint nei primi tre turni di Coppa del Mondo, lasciando questi eventi spalancati per far brillare gli altri a Santiago. L’Ucraina ha preso il controllo della squadra femminile Sprint, in quanto il duo di Liuboc Basova e Olena Starikova ha dominato quell’evento. Basov ha poi vinto lo Sprint individuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *